HISTORIA AZE SHIATSU

¿Qué es Aze Shiatsu, cómo nace? ¿Cuáles son sus diferencias con el Shiatsu Namikoshi? ¿Cuáles son las necesidades del Shiatsu para el público Occidental? Hoy nos centramos en responder a estas preguntas, acompáñanos en un viaje que comenzó hace más de 40 años, de la mano del Master Onoda.

Namikoshi y Aze

Tokujiro Namikoshi fue quien, no sólo, dio forma a una terapia que recogía una larga tradición milenaria nunca estructurada, sino que consiguió que las autoridades niponas reconociesen la terapia Shiatsu a mediados del siglo XX. En los últimos 30 años, algunos de los discípulos del maestro Namikoshi han viajado fuera de sus fronteras para difundir el Shiatsu por todo el mundo, entre ellos Shigeru Onoda.

El maestro Onoda llegó a España en el año 1984 y a partir de ese momento, y trabajando con una media de ocho pacientes diarios, desarrolló lo que hoy conocemos como Aze Shiatsu.

Aze Shiatsu tiene su base en el Shiatsu Namikoshi y utiliza la misma técnica y forma de presión. Además, el recorrido básico es prácticamente el mismo; se han añadido algunas regiones y/o punto que complementan al estilo Namikoshi. De hecho, Onoda es el máximo representante de Aze Shiatsu en Europa.

Cuando el Shiatsu fue creado, a nivel técnico, contemplaba solamente la presión con los dedos posteriormente Aze Shiatsu ha incorporado dentro de su estilo la alineación de las vértebras, los ejercicios para mantener y/o aumentar la flexibilidad y mejorar la postura.

Aze Shiatsu, Maestro Onoda, Escuela Japonesa de Shiatsu

Actualmente, el Shiatsu en Japón se centra más en la enseñanza de la técnica de presión con los dedos. Aze Shiatsu elabora un Shiatsu adaptado a las necesidades de los occidentales. Mantiene la esencia de terapia para el mantenimiento de la salud, pero atendiendo a las necesidades que plantea el estilo de vida de la sociedad del siglo XXI.

A través de la mejora de la estructura corporal, de la presión adecuada al Kyo – Jitsu, del trabajo sobre los “puntos aviso” y los “puntos Aze”, ha desarrollado su técnica derivada y mejorada del Shiatsu original. Los fundamentos de Aze Shiatsu se vienen plasmando en diferentes publicaciones a lo largo del tiempo y han sido dadas a conocer al gran público en multitud de conferencias y congresos tanto nacionales como internacionales.

La Escuela Japonesa de Shiatsu en España lleva desde el año 1990 impartiendo la enseñanza de Shiatsu para formar terapeutas profesionales. Anteriormente ya lo había hecho, pero mediante una enseñanza privada menos estructurada.

A través de la asociación internacional Namikoshi Shiatsu Europa ha realizado cursos de Shiatsu Namikoshi y ha formado instructores para el mantenimiento y la difusión del auténtico Shiatsu japonés.

Master Onoda, Shiatsu para occidentales

Lo primero que el maestro Onoda comprendió al llegar a España fue la diferencia entre el mundo oriental y el occidental. No sólo las costumbres y el modo de vida seguían parámetros distintos, sino que el occidental y el oriental diferían tanto en su estructura corporal como en su relación con la terapia manual y sus expectativas.

Terapia Shiatsu, Scuola Giapponese di Shiatsu

Diferente estructura corporal

Es indudable que la estructura ósea de ambas razas es diferente. Mientras los orientales tienen una columna vertebral con curvas fisiológicas atenuadas, los occidentales presentan curvas más acentuadas, sobre todo lordosis lumbar. La manera de moverse en la vida cotidiana, el uso del cuerpo también es diferente. Por eso el 20% de los occidentales padece hernia discal frente al 2% de los japoneses. Otra consecuencia es la fragilidad del cuello de los occidentales frente al de los nipones; la mayoría de las personas presentan la musculatura del cuello excesivamente tensa, lo que puede originar: dolor de cabeza, migrañas, tortícolis, etc.

Los hábitos de vida son, también, muy diferentes. En occidente no hay tradición de mantener el cuerpo sano. Sólo el deporte, que además es practicado por un porcentaje bajo de personas, en muchas ocasiones provoca más problemas que beneficios.

Diferencias en la alimentación

El cáncer colorrectal tiene más prevalencia en la sociedad occidental frente al cáncer de estómago que es más frecuente en Japón. Probablemente por la ingesta de colesterol y grasa animal. La tolerancia al alcohol también es diferente. Queda claro que ambos organismos responden de manera diferente.

En conjunto, todos estos puntos hacen que los problemas que aquejan a unos y otros a lo largo de la vida sean diferentes, tanto a nivel físico como emocional. Por eso el tratamiento debe ser personalizado.

Diferentes expectativas

Aunque la sociedad occidental avanza en este sentido, su relación con las terapias alternativas o complementarias, y particularmente con el Shiatsu, es muy diferente que la del ciudadano oriental. El Shiatsu, como cualquier otra terapia oriental, surge como terapia preventiva y de mantenimiento de la salud. Las personas acuden regularmente a recibir su terapia sin esperar a estar enfermos; buscan mantener su organismo en equilibrio para afrontar mejor cualquier pérdida de salud. En occidente acudimos al médico sólo cuando estamos enfermos, y la medicina sólo trata a aquellos que están enfermos; la medicina preventiva no existe.

Además, el paciente pone su salud en manos de terceros, en este caso el médico. No hay tradición de mantenimiento propio de la salud.

Por otro lado, el paciente occidental está acostumbrado a acudir al médico que le receta un medicamente que, en la mayoría de los casos, elimina el síntoma rápidamente. Parece que eliminando el síntoma se elimina el problema de fondo. Además, no relacionan mente-cuerpo y su actitud mental previa no es la más adecuada.

Además, no relacionan mente-cuerpo y su actitud mental previa no es la más adecuada. Por otro lado, hay que entender que el Shiatsu Namikoshi realiza un trabajo “profundo” holístico con la intención de encontrar la raíz del problema y ayudar a su solución. Por lo tanto, los efectos terapéuticos, en algunos casos, no son inmediatos.

Entonces Onoda, al llegar a España, se encuentra con todas estas situaciones. El Shiatsu que conoce hasta ahora no es suficiente para atraer pacientes. Decide investigar y mejorar su Shiatsu.

Como dice el maestro Onoda: “Definitivamente, el Shiatsu Namikoshi surge para los japoneses, por eso desarrollamos Aze para los occidentales”.

Aze Shiatsu y los puntos Aze

La medicina china está muy ligada a la sociedad nipona. Aún sin conocer los planteamientos básicos de esta medicina, algunos de sus principios están tan arraigados que la gente realiza “prácticas médicas” todos los días sin saberlo: un remedio casero para el resfriado, una presión o fricción en una zona dolorida. Los puntos Ashi para la medicina china son puntos localizables en el cuerpo que se vuelven reactivos o hipersensibles cuando existe algún tipo de desequilibrio orgánico. En japonés se llaman puntos Aze. Estos puntos no pertenecen al recorrido de los canales energéticos que forman el entramado del que habla la medicina china; pueden localizarse en cualquier parte del cuerpo y se utilizan diferentes métodos de tratamiento.

Onoda incorpora a su Shiatsu el trabajo sobre estos puntos. La práctica diaria durante tantos años ha demostrado que es posible mejorar el tratamiento presionando más allá de las regiones y puntos del recorrido básico. Uno de los objetivos del practicante de Aze Shiatsu es localizar estos puntos particulares de cada paciente y presionarlos para corregir sus desequilibrios.

En Aze Shiatsu se habla de puntos clave y puntos Aze. Todo futuro terapeuta de Aze Shiatsu debe tener claro la diferencia entre ellos:

 – Los puntos clave son puntos importantes para el tratamiento de algunos desequilibrios. La mayoría son puntos estrechamente relacionados con puntos de acupuntura y se utilizan en situaciones parecidas. Otros son puntos de experiencia y de probada eficacia en el trabajo con Shiatsu, definidos y localizados después de más de veinticinco años de trabajo.

– Puntos Aze es la manera japonesa de denominar a los puntos ashi a los que hace referencia la medicina tradicional china. Los puntos ashi no tienen nombre ni ubicación específica, se localizan en zonas dolorosas cuando existen desequilibrios internos.

Los puntos clave se identifican siempre según la localización tradicional de la acupuntura, pero el trabajo de Aze Shiatsu exige buscar el punto sensible de manera exacta. En muchas ocasiones coincide con la localización anatómica que aporta la medicina china, pero en otras tantas no. Con los puntos Aze ocurre lo mismo. Es necesario desarrollar la sensibilidad necesaria para percibir dónde se encuentran estos puntos para presionarlos con efectividad.

Ver libro Aze Shiatsu. Tratamiento Básico (pag.21).

La necesidad de un tratamiento estándar

“La experiencia con mis pacientes y los años de investigación y estudio me han enseñado que en Aze Shiatsu hay tener un tratamiento estándar a seguir que debemos respetar. Sobre éste luego, podemos ir ampliando y agregando manipulaciones y distintos katas de acuerdo con las patologías que vayamos encontrando”

En Aze Shiatsu es muy importante un orden de trabajo. Éste permite que la terapia logre.


Voci correlate:

Shiatsu, Ejercicios saludables

Shiatsu Namikoshi Europa

TERAPIA SHIATSU, CONCETTI BASE

Terapia Shiatsu. Alla ricca tradizione teorica e pratica giapponese si aggiunge la conoscenza della Medicina Tradizionale Cinese. Attualmente lo Shiatsu è ampiamente diffuso e riconosciuto in Europa.

Il Ministero della Salute giapponese definisce lo Shiatsu come:

“Trattamento che, esercitando pressioni con le dita, i pollici e i palmi delle mani su determinati punti, corregge le irregolarità, mantiene e migliora la salute, allevia alcune malattie (disagio, dolore, stress, patologie nervose, ecc.), attivando anche la capacità autoguarigione del corpo umano.

Il Scuola giapponese di Shiatsu, creato dal Maestro Shigeru Onoda più di 37 anni fa in cui viene insegnata e diffusa la terapia Shiatsu.

CONCETTI CHIAVE

Non ha effetti collaterali.

•È un terapia preventiva, in cui una seduta settimanale aiuta a non ammalarsi.

•Nei pazienti cronici è consigliabile come alternativa terapeutica naturale quella fare a meno dei farmaci.

•È importante che il paziente si senta comodo durante la sessione.

•IL la pressione che ricevi deve essere piacevole, e non causare disagio o sofferenza. Sappiamo che la soglia del dolore varia da persona a persona, quindi, se il paziente avverte una pressione molto forte, deve avvisare il terapeuta.

• Cerca l'origine della malattia Risvegliando il potere curativo del corpo, aiuta il paziente a ritrovare l'equilibrio e in armonia a mantenere o ritrovare la salute.
Rafforza il sistema immunitario, riequilibra il sistema nervoso autonomo, regola il metabolismo, apporta benessere fisico ed emotivo, migliora le prestazioni intellettuali, risvegliando la consapevolezza del corpo.

Terapia Shiatsu, Scuola Giapponese di Shiatsu

IL SIGNIFICATO DELLA TERAPIA SHIATSU

Inconsciamente, quando le persone avvertono dolore in qualche parte del corpo, strofiniamo o premiamo la zona interessata con le mani. azioni istintive Come questi disturbi siano antecedenti alla medicina e alla storia.

La parola giapponese per cura (teate) e quella che definisce stati completamente fuori controllo (teokure); entrambi includono la parola mano (te) e suggeriscono l’importanza che i terapeuti antichi davano alla manipolazione.

Terapia Shiatsu, Scuola Giapponese di Shiatsu

ORIGINE ED EVOLUZIONE

Sebbene possano differire nel metodo, entrambe le terapie sono in Occidente e in Oriente Anma, derivano dall'uso istintivo delle mani per guarire.

L'Anma, originario della Cina e poi passato al Giappone, è stato a lungo popolare tra la gente per la sua efficacia. Raggiunse il suo apice durante il periodo Edo (1600-1876).

Nonostante la loro diversa origine, i principi terapeutici, il metodo e gli effetti, sia l’Anma che la terapia occidentale condividono diversi aspetti. Entrambi utilizzano tecniche di attrito, picchiettamento, impastamento e sfregamento eseguite ritmicamente e rapidamente. Entrambi sono dinamico.

Il contrario avviene con lo Shiatsu, terapia di origine giapponese, e di a calma che utilizza i polpastrelli delle dita e le eminenze per esercitare pressione sulle zone carnose e molli.

Attualmente lo Shiatsu utilizza i punti più efficaci per ogni trattamento, basandosi su conoscenze anatomiche e fisiologiche, sviluppando la tecnica più adeguata per lavorare le diverse regioni del corpo.

L'IMPORTANZA DELLE EMOZIONI

La qualità della vita non è determinata da ciò che ci accade, ma da ciò che sentiamo e facciamo di fronte agli eventi.

È stato dimostrato che la rabbia danneggia il fegato, la sovreccitazione e la frustrazione danneggiano il cuore, il dolore e la malinconia danneggiano i polmoni, l'insoddisfazione e i pensieri ossessivi danneggiano la milza, il terrore e la paura danneggiano i reni.

Le credenze, come dice il professor Meichenbaum (psicologo americano), agiscono sulle emozioni e, attraverso queste, anche sulla salute.

È impossibile controllare le circostanze esterne della vita, ma il reazione che il nostro corpo ha nei loro confronti. È qui che possiamo modificare le risposte del corpo e incorporare quelle più sane che ci aiutano a ritrovare la salute.

IL ENERGIA VITALE

La forza vitale potrebbe essere la meno compresa tra tutte le forze terrene.

Le persone che soffrono di un'alterazione sia fisica che psicologica, o entrambe allo stesso tempo, soffriranno di un blocco negli tsubo, impedendo all'energia vitale di fluire attraverso il loro corpo.

Quando si riceve lo Shiatsu, la pressione con le dita stimolerà la secrezione di endorfine, potenti analgesici secreti dal cervello. Questa è stata una delle scoperte più importanti di questo secolo. Le endorfine svolgono un ruolo essenziale nel tono vitale e nella depressione. Si comportano come neuromodulatori, parzialmente depolarizzando le membrane cellulari.

Questa depolarizzazione, che agisce sulla trasmissione degli impulsi nervosi, è ciò che, bloccando il dolore, produce una sensazione di sollievo e benessere.


Come abbiamo visto, lo Shiatsu agisce sul corpo a diversi livelliDa un lato stimola le naturali risorse di recupero dell'organismo (rafforza il sistema immunitario, migliora il metabolismo, riequilibra il sistema endocrino e il sistema nervoso autonomo). D'altro canto, stabilizza le forze opposte (yin e yang) che ogni individuo possiede, migliora le prestazioni fisiche e intellettuali, aumenta il tono vitale, fornisce benessere emotivo, sveglia il consapevolezza del proprio corpo, e fa sì che la persona prenda a ruolo attivo nel processo di guarigione, rendendola responsabile del proprio essere.

Alink di interesse:

I benefici dell'Aze Shiatsu

Aze Shiatsu In Giappone

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento?

La rivoluzione terapeutica di Kogao® «Lifting facciale giapponese»

Fin dall'inizio di questa scuola, una delle sue missioni fondamentali è quella di promuovere salute a tutti i livelli attraverso Shiatsu e altre tecniche complementari, promuovendo conoscenza di sé. Da quel desiderio di investire di più prevenzione che nella guarigione, nasce anche Kogao® «lifting giapponese».

Terapia Kogao. Tradizionalmente, la bellezza nella cultura giapponese è il riflesso di uno stato d'animo equilibrio fra corpo e mente. Pertanto, l'aspetto del volto di una persona può offrirci molte informazioni su entrambi. Oggi, il ritmo di vita di molte persone nel nostro ambiente implica la sofferenza di stress cronico e esaurimento. Questo, aggiunto al stile di vita sedentario, un riposo spesso insufficiente e abitudini alimentari meno sane di quanto vorremmo, fanno soffrire il nostro organismo a livello globale, compresa la sfera emotivo e psicologico, che si riflette anche nel nostro aspetto esteriore.

Cos'è Kogao?® E in cosa consiste?

La storia del massaggio facciale giapponese risale a secoli fa e, come altre tecniche manuali in Giappone, deriva da Anma. L’Anma, che letteralmente si traduce come “pressione" (An) e "attrito” (ma), viene da medicina tradizionale cinese ed è la tecnica di massaggio tradizionale giapponese da cui sono nate tecniche successive come Shiatsu e quello che oggi in Occidente è conosciuto come «lifting giapponese». Questa terapia comprende, tra le altre, tecniche di pressione, frizione, impastamento, vibrazione e percussione. Kogao è un marchio registrato ed è il nome che abbiamo adottato per la tecnica di lifting giapponese nella nostra scuola.

Esistono molti tipi di terapie manuali o trattamenti viso di origine giapponese, ma Kogao consiste in una serie di tecniche specifiche per la manipolazione della pelle e dei muscoli del viso, della testa e del collo, incorporando anche punti di pressione derivato dallo Shiatsu. Come nello Shiatsu, Kogao usa solo le dita e i palmi. La parola Kogao significa letteralmente “viso piccolo”. Nella cultura giapponese avere un “viso piccolo” è considerato un attributo positivo ed è indicativo Salute e benessere, poiché il contrario, come avere il viso gonfio o congestionato, può essere segno che qualcosa non va nel corpo.

Tenendo conto di ciò, non sorprende che il automassaggio fanno parte di a routine facciale comune nel paese asiatico. Vengono prese in considerazione le buone abitudini di vita Giappone il segreto principale di longevità e del buona salute. E il bellezza È, irrimediabilmente, legato ad un buono stato di salute. Una famiglia tradizionale giapponese, ancora oggi, considera il massaggio importante quanto la dieta e l'esercizio, ed è una consuetudine trasmessa dai genitori ai figli.

Proprio come l’esercizio fisico migliora il corpo, Kogao è un “esercizio” per migliorare le condizioni del viso e del collo. Per essere pratici, in questo testo utilizzeremo i termini “lifting giapponese” e Kogao in modo intercambiabile per riferirci alla nostra tecnica, che racchiude, come abbiamo accennato, un insieme di varie tecniche, ciascuna con lo scopo specifico di trattare manualmente diverse aree del viso. viso, testa e collo, con l'associazione dei punti di pressione Shiatsu, non solo di Namikoshi ma anche di Aze Shiatsu.

Kogao è un trattamento sorprendentemente efficace e migliora la condizione naturale del pelliccia, contribuendo luminosità y elasticità. Uno dei risultati è un effetto “lifting naturale” visibile fin dal primo trattamento. Tuttavia, l’obiettivo va ben oltre gli effetti visibili ed estetici.

Gli obiettivi della terapia Kogao

Il scopo da Kogao, come accade con la terapia da cui nasce, Shiatsu, e poiché Kogao si basa su di esso, lo scopo è promuovere non solo il salute del paziente, ma per aumentare il conoscenza di sé e comprendere la salute da un punto di vista olistico, come avviene nella medicina tradizionale cinese. In questo caso, il punto di partenza è uno degli organi più importanti del corpo: la pelle. Il trattamento effettuato su viso, testa e collo attraverso l'applicazione di diverse tipologie di tecniche manuali in aree e punti specifici produce non solo un effetto locale, ma anche uno stato di rilassamento e una sensazione di benessere generale.

Clinica Shiatsu del Maestro Onoda, Terapia Kogao

Principali benefici del trattamento

Questa terapia ha diversi obiettivi. Sebbene una delle cose che attira maggiormente l'attenzione su Kogao sia l'effetto visibile che si verifica sulla pelle, migliorando lo stato di idratazioneil elasticità e il fermezzaOltre ad aiutare a ridurre le rughe, è comunque il risultato di cambiamenti che avvengono a livello più profondo.

Attraverso tecniche manuali, il piani profondi dei muscoli e, attraverso la pressione esercitata su punti specifici successivi ai punti Shiatsu, si intende attivare i meccanismi di riparazione della pelle stessa, dei muscoli e degli altri tessuti sottostanti. In questo modo riusciamo anche ad attivare il circolazione e il drenaggio linfaticoe aumentare il eliminazione delle tossine.

Dobbiamo anche sapere che la pressione che applichiamo stimola la secrezione di endorfine, i neurotrasmettitori responsabili della modulazione della risposta al dolore, producendo una sensazione di piacere, tranquillità e benessere. Per tutto questo, sappiamo anche il endorfine come gli ormoni felicità. A livello estetico possiamo dire che è composto da a “lifting naturale” senza intervento chirurgico, senza dolore e senza cicatrici.

Kogao è adatto a tutto tipo di pelle: normale, secca, grassa o con problemi come dermatite atopica o acne. Inoltre è adatto sia a uomini che a donne di qualsiasi età e non presenta controindicazioni né effetti collaterali.

Il lifting naturale è il risultato di una combinazione di:

Pressioni Shiatsu.

● Manovre d'impasto.

● Percussioni.

● Attriti.

● Riflessologia facciale e punti di agopuntura.

● Tecniche di massaggio muscolare profondo.

● Levigatura.

Viene fatto con leggerezza attraverso una rapida sequenza di movimenti di percussione ritmico. Pertanto, il sistema nervoso viene stimolato, migliorando circolazione sanguigna e il flusso linfatico, rinforzante e tonificare i muscoli. Questi movimenti richiedono grande capacità, poiché solo con il movimento delle dita e la manipolazione delle mani si effettua l'intero trattamento. Le tecniche che mostriamo devono essere praticate costantemente per sviluppare la sequenza delle manipolazioni con agilità e velocità.

Voci correlate:

I benefici dell'Aze Shiatsu

Come sarà l'uomo nel futuro?

Kogao Giappone

KENKO TAISO(健康体操) Shiatsu, esercizio salutare

Scegliete i vostri 3 esercizi preferiti e praticateli quotidianamente per tutta la vita.
好きそうな体操を 3 つ選んでください。 其の選んだ体操を一生毎日やってください

Il Shiatsu è un terapia manuale di origine giapponese che mira a mantenere e migliorare la saluteconcentrandosi sul prevenzione perché aiuta a riequilibrare il corpo in modo olisticoMigliora inoltre la postura e la flessibilità di muscoli e articolazioni. Agisce su il corpo, la mente e il emozioni. Come terapisti possiamo e dobbiamo insegnare ai pazienti delle semplici linee guida che li mantengano in buona salute. Oggi vi proponiamo una serie di esercizi che aiutano a mantenere uno stato di salute ottimale. riequilibrare il corpoIl nuovo, facile da eseguire e da incorporare nella nostra routine quotidiana.

Esercizi salutari di shiatsu
Esercizi per mantenere una salute ottimale
Esercizi salutari di shiatsu

Cambiamenti nella deambulazione legati all'età 加齢に伴う歩行の変化

Mantenere l'equilibrio tra corpo e mente è essenziale.

Infine, vi ricordiamo alcune regole fondamentali:

1. Diminuire il stress e ansia.

2. Evitare l'avidità. Vivere modestamente.

3. Trovare il proprio modo di rilassamento.

4. Mantenere il corpo caldo. Non bere bevande fredde.

5. Non esagerare con il cibo. Evitare alcol e tabacco.

6. Pratica esercizio aerobico.

7. Ridere molto e grazie di tutto.

8. Avere un obiettivo per raggiungere, una ragione di vita e un hobby per la vita.

E una seduta di shiatsu alla settimana, senza dubbio.

Direttore di Jyuku, centro di pratica shiatsu.Onoda Shigeru.

Voci correlate:

Aze Shiatsu In Giappone

Shiatsu e prevenzione del cancro.

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento?

Shiatsu per i pazienti di COVID persistente o lungo COVID

Shiatsu e prevenzione del cancro.

Il cancro è una delle principali cause di morbilità e mortalità nel mondo. Secondo il Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è stato attribuito un totale di quasi 10 milioni di decessi nel 2020, che equivale a quasi 1 ogni 6 decessi registrati.

Lo shiatsu come strumento di prevenzione. Il Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro ha stimato che nel 2020 saranno diagnosticati circa 18 milioni di nuovi casi a livello globale e che questa cifra salirà a 27 milioni nei prossimi 20 anni.

I tipi di cancro più comuni sono tumore al seno, al polmone, al colon e al retto e alla prostata e fino a un terzo di tutti i decessi per cancro può essere legato alla uso del tabaccoconsumo di alcoolalla obesità e abitudini come alimentazione e la mancanza di attività fisica, secondo i dati del OMS.

Shiatsu e prevenzione del cancro. Aspettativa di vita e sviluppi tecnologici.

Può sorprendere che, in generale, i tassi di cancro più elevati si registrino nei Paesi con un'aspettativa di vita più lunga e livelli di istruzione e di vita più elevati.

Com'è possibile? La reazione naturale delle persone dovrebbe essere di sospetto, sorpresa o addirittura rabbia per questo fatto. Purtroppo, però, sembra che lo si accetti senza interrogarsi su ciò che sta accadendo.

È indiscutibile che i progressi della medicina e della tecnologia abbiano contribuito in maniera determinante alla salute e benessere delle persone. Tuttavia, dovrebbe anche farci riflettere che, indipendentemente dal numero di farmaci sviluppati e dai progressi tecnologici, l'incidenza del cancro e di altre malattie, come le cardiopatie ischemiche, è in aumento e in parte è legata allo stile di vita che conduciamo oggi nella nostra società.

È vero che il nostro aspettativa di vita si è allungata, ma non è che arriveremo a 100 o 200 anni. La maggior parte di noi, o almeno io, sarebbe soddisfatta di arrivare a 80 o 90 anni, purché con una buona qualità di vita. Anche se, vista la tendenza, sicuramente qualche patologia cardiorespiratoria potrebbe accompagnarci e quindi avremmo la tipica fine che abbiamo nella società di oggi.

Questo mi ha fatto riflettere per anni, sul fatto che la maggior parte delle funzioni del corpo umano sono ancora primitivo e istintivoche non ci evolviamo con la stessa velocità della tecnologia e che l'impatto negativo dei cambiamenti che stiamo subendo come società (mangiare peggio, fare meno esercizio fisico, vivere più stressati, insomma) può essere mitigato se correggiamo queste abitudini inadeguate, riequilibriamo la nostra energia vitale e impariamo a vivere in armonia con la natura.

Perché davvero le stime dell'incidenza dei tumori e dei decessi dovuti ad essi, senza entrare nel merito dell'impatto sulla qualità della vita dei pazienti, sono davvero sconvolgenti.

Tenendo conto di ciò, e passando alla pratica, suggerisco la terza medicina: il medicina preventiva.

Le lezioni sono molto semplici e chiare. Per esempio: "Zu Kan Soku Netsu" in giapponese, che significa "Testa fredda e piedi caldi".o "Naga Iki" che significa "Naga Iki" o "Naga Iki" che significa "Naga Iki" che significa "Naga Iki".un lungo respiro, porta a una lunga vita".

Viviamo tutti una sola vita e la cosa più importante per una vita dignitosa è la salute.

Per la mia professione raccomanderei ovviamente di ricevere una seduta di Shiatsu alla settimana in modo preventivo.

Il Shiatsu come strumento di prevenzione. Il Shiatsu è una terapia manuale di origine giapponese che ha lo scopo di mantenere e migliorare la salute concentrandosi sulla prevenzione perché aiuta a equilibrio il corpo in modo olistico, migliorando al tempo stesso la postura e flessibilità dei muscoli e delle articolazioni. Agisce sul corpoil mente e il emozioni.

Oltre a ciò, vorrei condividere alcune pratiche quotidiane che sono raccomandati dalla medicina orientale per mantenere una buona salute, in base alla loro filosofia e ai loro costumi.

Ad esempio, nella medicina orientale, la parola "TEATE" "trattamento"significa "imporre le mani". La parola "BYOUKI" "malattia" si riferisce a "disturbi dell'energia vitale".

Pensiamo a quali condizioni possono favorire lo sviluppo di alcuni tipi di cancro?

In primo luogo, il ipossiao diminuzione dell'apporto di ossigeno a un tessuto.

La lezione già citata, "un lungo respiro porta a una lunga vita"Questo significa che inspirare profondamente ed espirare lentamente è il modo giusto di respirare e, di conseguenza, di avere una vita più sana e più lunga".

Possiamo facilmente immaginare una persona fragile o malata che respira molto debolmente.

Per mantenere un corpo sano è importante la respirazione addominale, che si effettua dal "tanden", una regione vitale situata tre dita sotto l'ombelico, l'area in cui si trova il centro della nostra energia vitale secondo la filosofia orientale.

Ogni fase della respirazione è legata a determinati organi e a una definita energia corporea: l'inspirazione al fegato e ai reni, la pausa alla milza e l'espirazione al cuore e al polmone.

In secondo luogo, un bassa temperatura corporea.

Affinché il nostro corpo e le cellule immunitarie funzionino correttamente, è necessario che la temperatura corporea sia di circa 36,5ºC.

Occasionalmente, la temperatura corporea aumenterà come meccanismo di difesa. Ad esempio, la febbre è una reazione naturale dell'organismo a un'aggressione, come un'infezione, e comporta l'attivazione delle cellule del sistema immunitario e degli anticorpi per combatterla. L'ipotermia, o bassa temperatura corporea, può ridurre la capacità del sistema immunitario.

Gli antichi significati orientali che si identificano con un corpo sano sono, ad esempio, "Zu Kan Soku Netsu" (testa fredda, piedi caldi), già citato, e "Jyo Kyo Ka Jitsu" (la parte superiore del corpo rilassata e vuota, la parte inferiore piena e ferma).

Entrambi significano che è importante mantenere la testa o la parte superiore del corpo rilassato e chiaro, e i piedi o i parte inferiore caldo, solido e pieno di energia.

In conclusione, l'ipossia e l'ipotermia possono determinare una risposta immunitaria più scarsa e quindi alterare la risposta immunitaria del paziente. equilibrio del nostro corpo.

Le cose sono molto semplici: facciamo attenzione a non raffreddare il corpo e pratichiamo il respirazione addominale.

In breve, correggere le abitudini malsane ed evitare l'ipossia e l'ipotermia sono la base per mantenere una vita sana, ed è nelle nostre mani ridurre le possibilità di contrarre alcuni tumori e altre malattie.

Mantenere l'equilibrio tra corpo e mente è essenziale.

Ecco quindi alcune regole fondamentali:

1. Diminuire il stress e ansia.

2. Evitare l'avidità. Vivere modestamente.

3. Trovare il proprio modo di rilassamento.

4. Mantenere il corpo caldo. Non bere bevande fredde.

5. Non esagerare con il cibo. Evitare alcol e tabacco.

6. Pratica esercizio aerobico.

7. Ridere molto e grazie di tutto.

8. Avere un obiettivo per raggiungere, una ragione di vita e un hobby per la vita.

E una seduta di shiatsu alla settimana, senza dubbio.

Lo shiatsu come strumento di prevenzione. Esercizi salutari.

Esecuzione di una rotazione della caviglia. Shiatsu e prevenzione del cancro.
Premere il centro del petto e la fossa dello stomaco. Shiatsu e prevenzione del cancro.
Esecuzione di una flessione spinale. Shiatsu e prevenzione del cancro.
Premere un cuscino tra le ginocchia con entrambe le gambe piegate. Shiatsu e prevenzione del cancro.

Jyuku Shiatsupractor Onoda Shigeru

Voci correlate:

I benefici dell'Aze Shiatsu

Aze Shiatsu In Giappone

Come sarà l'uomo nel futuro?

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento?

Con l'avanzare dell'età ci deterioriamo. Questo è inevitabile. Tuttavia, esiste la possibilità di rallentare il ritmo dell'invecchiamento e di Rimanere in salute più a lungo.

Il 60% della costituzione del corpo è costituito da acqua e, con il passare del tempo, questa concentrazione diminuisce, i muscoli e gli organi si atrofizzano, si guastano o si paralizzano e si arriva alla morte. Il processo naturale degli esseri umani è quello di invecchiare e morire. Consapevoli di questa verità, è altrettanto naturale desiderare di vivere più a lungo e nelle migliori condizioni possibili.

Le tre principali cause di morte in Giappone sono il cancro, le malattie cardiache e l'ictus. Parliamo del salute concentrandosi sul prevenzione di attacchi cardiaci e ictus.

Nel medicina tradizionale In Cina esiste una classificazione in base alla corporatura. Secondo questa classificazione, coloro che soffrono di attacchi di cuore tendono ad appartenere al gruppo dei Ka-Kyo-Jyo-Jitsu Ka-Kyo-Jyo-Jitsuil che significa che la parte inferiore del corpo è vuota o che c'è una carenza di energia e la parte superiore è sovraccarica.

Tenendo conto di questo, in quale stato troveremmo la salute?

Sarebbe nello stato di Jyo-Kyo-Ka-Jitsu. Ciò significa che la parte superiore è rilassata e la parte inferiore è forte e piena di energia, come se fosse radicata nella terra.

Lo Stato di cui abbiamo parlato prima, Ka-Kyo-Jyo-Jitsu Ka-Kyo-Jyo-Jitsuè l'opposto dello stato ideale. La parte inferiore è indebolita, fiacca, e nella parte superiore c'è un accumulo di energia, rabbia e/o collera, che può essere interpretato anche come stress mentalee la persona ha anche una respirazione toracica superficiale. In breve, le persone che tendono a soffrire di attacchi cardiaci sono quelle che accumulano le loro energie vitali in modo squilibrato nella parte superiore del corpo.

Quali sono le caratteristiche fisiologiche dei pazienti che possono subire un infarto?

È stato dimostrato che sia il attacchi cardiaci poiché gli ictus hanno un picco di incidenza mattutino, cioè tendono a verificarsi maggiormente al mattino. Sebbene la causa di questo fenomeno sia multifattoriale, sembra che una di esse possa essere l'aumento della pressione sanguigna che si verifica soprattutto al risveglio. Questo accade perché l'organismo cerca di aumentare la pressione sanguigna per iniziare le attività diurne. Normalmente le cellule dell'endotelio vascolare impediscono un aumento eccessivo della pressione sanguigna e si verifica una vasodilatazione che mantiene stabile la pressione sanguigna. Tuttavia, in caso di disfunzione delle cellule, la dilatazione dei vasi sanguigni non avviene e la pressione arteriosa rimane alta, portando a un'emorragia. rischio per la salute.

Cause predisponenti:

1. Fumare.             

2. Mangiare e bere eccessivamente.                                                   

3. Obesità.

4. Ipertensione.            

5. Vecchiaia.

6. Grande differenza tra pressione arteriosa sistolica e diastolica, nota come pressione differenziale. In generale, una pressione differenziale superiore a 60 mmHg è considerata un fattore di rischio per eventi cardiovascolari, soprattutto nelle persone anziane.

In realtà, le persone di mezza età di solito presentano una o più delle caratteristiche sopra citate e sono il gruppo più comune di aumento del rischioSoprattutto le persone che praticano anche sport come la corsa o il jogging, la ginnastica o che fanno il bagno-sauna subito dopo il risveglio per mantenere la salute o per perdere peso. Ma non sono consapevoli del fatto che tali le routine possono essere dannose e accorciare inavvertitamente la sua vita. Infatti, con l'avanzare dell'età, il corpo impiega più tempo per aumentare la propria temperatura. Pertanto, sarebbe molto più vantaggioso oziare a letto per molto tempo dopo il risveglio.

Inoltre, in base alla mia esperienza di terapeuta, consiglio di bere un bicchiere di acqua meteorica o calda prima di andare a letto e uno dopo il risveglio.

Misure preventive generali.

Shiatsu Che cosa possiamo fare contro l'invecchiamento? (Sebbene anche l'educazione alimentare svolga un ruolo molto importante, questa volta ci concentreremo sulle misure fisiche).

1. Tentare di ricevere Shiatsu almeno una volta al mese.

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento? Passeggiata

Shiatsu è una terapia manuale di origine giapponese che ha lo scopo di mantenere e migliorare la salute, concentrandosi sulla prevenzione in quanto aiuta a riequilibrare il corpo in modo olisticoMigliora inoltre la postura e la flessibilità di muscoli e articolazioni. Agisce su corpo, mente ed emozioni.

2. Fare una passeggiata

È preferibile camminare a passo sostenuto e nel pomeriggio. È consigliata non solo per mantenere la resistenza generale del corpo, ma anche per migliorare la circolazione di ritorno delle gambe, prevenire il sovrappeso, l'ipertensione e l'iperglicemia.

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento? Rafforzamento della parte inferiore del corpo

3. Rafforzare la parte inferiore del corpo

Esecuzione degli esercizi di sumo "shikofumi": allargare le gambe al doppio della larghezza delle spalle. Ruotare le caviglie di 45-50 gradi verso l'esterno. Abbassare la vita mantenendo il busto eretto e appoggiare tutto il peso del corpo su una gamba, che servirà da supporto. Quando il peso viene appoggiato sulla gamba di sostegno, la gamba opposta si alza naturalmente. Ripetete questo movimento alternativamente con ogni gamba. Con questo esercizio è equilibrato non solo la parte inferiore, ma anche tutto il corpo.

4. Rotazione della caviglia.

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento? Rotazione della caviglia

Bloccare la caviglia con la mano sullo stesso lato e con l'altra mano afferrare la punta del piede e ruotare lentamente la caviglia, alternativamente in senso orario e antiorario.

5. Bagnare metà del corpo.

Il bagno solo fino alla vita riscalda molto bene il corpo, ma non sovraccarica il cuore rispetto al bagno completo o alla sauna. Per questo motivo è ideale per le persone anziane e di mezza età.

Shiatsu Cosa possiamo fare contro l'invecchiamento? Fare il bagno a metà corpo

6. Stimolare il punto Sanri della gamba.

È situato a circa 4 dita dalla rotula, diagonalmente sotto il condilo laterale della tibia. È un punto molto importante ed è noto come il punto per la guarigione delle gambe e viene utilizzato per qualsiasi trattamento in quanto serve a tutto.

È molto comune osservare tra le persone di mezza età, soprattutto in Europa, che hanno gambe molto sottili e un addome prominente "come una mela". Questo tipo di corpo è molto spesso associato all'infarto. Per evitarlo, l'ideale sarebbe allenarsi e mantenere una buon livello di forza fisicaÈ opportuno seguire anche le raccomandazioni di cui sopra, che valgono per tutti.

Invito tutti a integrare nella propria routine quotidiana questi semplici esercizi per migliorare la nostra salute e soprattutto se si soffre di aumento della circonferenza addominale, con perdita di massa muscolare nei glutei e nei polpacci!

Jyuku Shiatsupractor Onoda Shigeru

Voci correlate:

I benefici dell'Aze Shiatsu

Aze Shiatsu In Giappone

Come sarà l'uomo nel futuro?

COS'È L'AZE SHIATSU

L'EVOLUZIONE UFFICIALE DELLO SHIATSU NAMIKOSHI

Aze Shiatsu è la riconciliazione con la medicina occidentale senza rinunciare alle conoscenze della Medicina Orientale Tradizionale e cercando sempre i metodi migliori per trattare i pazienti. 

Lo Shiatsu in stile Aze è diventato negli ultimi anni un'importante stop allo studio essenziale per gli operatori di terapia manualePorta lo Shiatsu originale di Namikoshi a un livello superiore, rendendolo fondamentale per il trattamento dei pazienti occidentali. 

Questa terapia è il risultato di più di 36 anni di ricerca e di esperienza della Maestro Shigeru Onodache fu discepolo diretto del creatore dello Shiatsu, Tokujiro Namikoshi. Trattando e adattando la terapia ai pazienti occidentali, la Master Onoda Ha adattato lo Shiatsu appreso in Giappone al mondo occidentale sulla base della sua esperienza di trattamento di pazienti in Spagna, con risultati molto favorevoli.

È un metodo in evoluzione che combina tutte le conoscenze che il Maestro Onoda ha studiato in Giappone e in Europa. Questa terapia viene applicata su una barella, a differenza del Namikoshi Shiatsu, che viene applicato su un tatami, cioè sul pavimento. Inoltre, questa terapia include i cosiddetti punti Aze, che sono punti intermedi tra i punti tradizionali dello Shiatsu Namikoshi. 

Shiatsu per occidentali

Per rispondere alla domanda su cosa sia Aze Shiatsu, dobbiamo tenere presente che più di mezzo pianeta separa il mondo occidentale da quello orientale. In particolare, la distanza tra Madrid e il Giappone è di 10.645 chilometri. Ma non siamo distanti solo in termini di chilometri, abbiamo anche abitudini, pensieri, cibi e ritmi di vita diversi.

Quindi, se differiamo in così tanti modi, perché i nostri corpi dovrebbero essere uguali? Ci sono differenze tra i corpo umano orientale e occidentali che possono fare la differenza nel trattamento di alcuni disturbi. Ad esempio, la curvatura lombare nei corpi occidentali è di circa 20%, mentre nei corpi orientali è di soli 2%. Questo influisce, ad esempio, sulla frequenza delle ernie del disco. Anche se ci sono differenze culturali, il dolore è e sarà sempre comune e universale in tutti gli esseri umani.

Se volete capire meglio questa terapia, potete approfondire la storia del suo creatore qui: La storia di Shigeru Onoda è disponibile in questa voce.

Infine, desideriamo ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti nel progetto terapisti e insegnanti da Aze Shiatsuche condividono la nostra passione per lo Shiatsu e che promuovono questa terapia

Se siete interessati, potete imparare l'Aze Shiatsu da zero nel corso del programma corsi introduttivi di terapia o nel Corso professionale di Shiatsu.

La nostra scuola.

Nel Clinica del Maestro Onoda Madrid, potrete ricevere il vostro trattamento Shiatsu.

BIBLIOGRAFIA: 

ONODA, Shigeru: Aze Shiatsu, trattamento di base, Volume 1, ASF, 2017.

ONODA, Shigeru: Aze Shiatsu, decubito laterale, Volume 2, ASF, 2017.

ONODA, Shigeru: Tecniche professionali di Shiatsu stile Aze, ASF, 2018. 

Shigeru Onoda

PIONIERE DELLO SHIATSU IN EUROPA E CREATORE DELLA TERAPIA AZE SHIATSU

Chi è Shigeru Onoda?

Shigeru Onoda si è laureato come Terapista Shiatsu nel Japan Shiatsu College di Tokyo nel 1981, dove gli è stata concessa la licenza che permette la pratica di questa terapia nel paese. Anche se non abbastanza da Shigeru, aveva un altro sogno, si estendono al di là di Shiatsu Giappone e mostrare a tutto il mondo. Per fare questo, nel 1984, si è recato a Spagnaa Madrid, in particolare, alla creazione di un suo clinici Shiatsu e la sua scuola, il Scuola giapponese di Shiatsu. 

A causa della trattamenti multipli quella fu la fine della giornata, e la loro esperienza con centinaia di pazienti in Spagna, Shigeru stato in grado di proteggere il corpo per il giapponese e l'ovest sono completamente diversi, sia dal punto di vista anatomico e strutturale. Fu allora, quando ha iniziato a lavorare e a sviluppare Aze Shiatsu.

Il Maestro Onoda nella sua Scuola di Shiatsu a Madrid

Infine, il Maestro Shigeru Onoda ha potuto vedere realizzato il suo sogno forgiando il suo stile Aze Shiatsu. Uno stile nato dall'esigenza di creare un trattamento standard in accordo con le esigenze della popolazione. stile di vita europea dopo oltre 36 anni di esperienza in pazienti occidentali.

Naturalmente, l'Aze Shiatsu del Maestro Onoda fornisce trattamenti su mal di testa, stress e assolutamente tutti i disturbi che lo Shiatsu Est può provare.

Attualmente lo stile Aze Shiatsu viene insegnato e praticato ogni giorno dallo stesso Maestro Onoda nel Scuola giapponese di shiatsu di Madrid. L'unica scuola in cui chiunque possa studiare, imparare e per diventare qualificati in questa tecnica che ha già fatto il giro del mondo.

Inoltre, il Maestro Onoda dedica tutto il suo tempo libero a scrivere Libri sullo shiatsuIl materiale didattico a disposizione di EJS è il risultato del suo lavoro di ricerca e sviluppo nel corso della sua carriera.

COS'È LO SHIATSU

Il significato dello Shiatsu

Spesso, quando si parla di Shiatsu per il nostro ambiente vicino, spesso non capiscono di cosa stiamo parlando o non hanno mai sentito questa parola prima d'ora. Ci chiedono se è un'arte marziale o se è qualcosa che si mangia in un ristorante orientale. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità.

Rimangono sorpresi quando diciamo loro che si tratta di una ori body therapyginaria dal Giappone e perfettamente paragonabile alla fisioterapia che viene utilizzata quotidianamente in Occidente. Immediatamente vogliono saperne di più, vogliono sapere in cosa consiste, come si pratica e cosa può offrire loro nella vita quotidiana questa nuova terapia che hanno appena scoperto.

Un buon modo per iniziare a spiegare lo Shiatsu è il significato della parola stessa. È composta da due kanji giapponesi, che sono: "Shi" che significa dita e "Atsu significa pressione". Letteralmente significa "Pressione delle dita"che è ciò su cui si basa questa terapia.

L'applicazione di pressioni con i pollici e i palmi delle mani su punti specifici corregge le irregolarità, aiuta ad alleviare alcune malattie, mantiene e migliora la salute. Tutto ciò contribuisce ad attivare il potere di autoguarigione del corpo umano.

Le prime domande sono di solito: "Migliora la salute?" "Potresti aiutarmi con il mal di schiena o il mal di testaSì, a questo e... a molte altre cose!

E capirete perché.

STORIA DELLO SHIATSU

Questa terapia è nata dall'amore, l'amore di un figlio per la propria madre. Per comprenderne le origini, dobbiamo tornare indietro al 1905, nella provincia di Kagawanel nord dell'isola meridionale Shikoku. Lì sarebbe nato  Tokujiro Namikoshiil creatore dello Shiatsu. Quando aveva 7 anni, la famiglia Namikoshi si trasferì a Rusutsuun piccolo villaggio sull'isola di Hokkaido, il

parte più settentrionale del Giappone.

Tokujiro Namikoshi
Tokujiro Namikoshi, creatore dello Shiatsu e Maestro del Maestro Onoda

Per la madre di Tokujiro, il brusco cambiamento dal clima caldo di Shikoku al freddo rigido di Hokkaido le causò una politrauma che ha prodotto dolore articolare. A quel tempo, questo piccolo villaggio era un luogo senza medici e non c'erano mezzi o risorse per ottenere aiuto, iniezioni o farmaci per alleviare questi grandi dolori.

Il piccolo Namikoshi, stanco di vedere la madre soffrire e privo di risorse e materiali, poteva solo cercare di alleviare il dolore strofinando, colpendo, massaggiando e premendo le zone dolorose. Dopo diversi giorni di tentativi di lenire il dolore, scoprì ciò che dava maggior sollievo alla madre: premere l'area con le dita.

È così che è nato lo Shiatsu, che utilizza solo le dita, senza ricorrere a nessun attrezzo o macchinario. Non usiamo nemmeno i pugni o i gomiti, perché le nostre dita sono dotate di più recettori sensoriali rispetto al resto del corpo e questo le rende estremamente sensibile e in grado di rilevare spessori molto sottili.

Lo stesso Maestro Tokujiro Namikoshi dice della sua terapia che "Il cuore dello Shiatsu è come l'amore di una madre, la pressione sul corpo stimola la fonte della vita"..

ESPANSIONE DELLO SHIATSU

Molti anni dopo, insieme al figlio Toru Namikoshi, sarà responsabile della diffusione della terapia in tutto il mondo. tuttiin quanto è una terapia che fornisce vitalità e salute persone. A tal fine, hanno fondato il Collegio di Shiatsu del Giappone di Tokyo, l'unico ente autorizzato dal Ministero della Salute giapponese a formare terapisti in questa tecnica.

Maestro Onoda, creatore dell'Aze Shiatsu 

Attualmente, il Japan Shiatsu College conta più di 2500 studenti che si diplomano ogni anno per ottenere il numero di licenza per esercitare la professione di terapista shiatsu in Giappone.

Nel 1981, uno di questi studenti sarà responsabile della diffusione di questa terapia in tutta Europa... la Maestro Shigeru Onodadiscepolo diretto di Tokurijo Namikoshi e fondatore della Scuola giapponese di Shiatsu. È anche il creatore dell'Aze Shiatsu (vedi: Che cos'è l'Aze Shiatsu?).

GUARDA IL VIDEO COS'È LO SHIATSU?

La nostra scuola.

BIBLIOGRAFIA: 

ONODA, Shigeru: Tecnica ufficiale, Shiatsu Namikoshi, Aze Training, 2018. 

ONODA, Shigeru: Aze Shiatsu, trattamento di base, Volume 1, Aze Training, 2017.