Salta al contenuto

Shiatsu sedia

12.00

Dettagli

Siamo abituati a praticare lo Shiatsu su un tatami o su una barella, cioè con il paziente sdraiato. Questa può essere la posizione più adatta per la nostra terapia, ma cosa succede se la persona non può sdraiarsi? Alcune persone soffrono di patologie che impediscono loro di sdraiarsi correttamente. Non possiamo dimenticare le persone disabili che utilizzano una sedia a rotelle per spostarsi e che hanno difficoltà a sdraiarsi in posizione di decubito. in posizione supina. La risposta è ricevere lo Shiatsu seduti su una sedia. Non importa se si tratta di uno sgabello, di una sedia o addirittura di una barella, chiunque può ricevere lo Shiatsu senza sdraiarsi. Con questo volume insegniamo il modo corretto di applicare lo Shiatsu sulla sedia, indicando la postura corretta sia per il terapeuta che per il paziente. Si pone l'accento sugli otto movimenti del collo, sulle pressioni delle braccia, della schiena e del collo, sullo stretching, sul trattamento della cervicale e sulle tecniche Anma.
A guida completa che è dettagliato con immagini per una facile comprensione; dai punti di pressione alle patologie da trattare.

Autore. Shigeru Onoda.
Livello di difficoltà. Media.
Edita. Scuola giapponese di Shiatsu.
Lingua. Inglese.
Copertina morbida. 127 Pagine.
Immagini: Colore.

Carrello
  • Non ci sono prodotti nel carrello.
0